Protesi

Protesi fissa
La protesi fissa comprende ogni tipo di restauro o ricostruzione che viene cementato sui denti appositamente preparati dal dentista o su impianti inseriti nell’osso. 
 
La corona protesica – chiamata spesso impropriamente “capsula” – è un “guscio” che permette la ricostruzione completa della porzione esterna, quindi visibile, del dente, riproducendone forma e colore. È ancorata (con cemento o viti) alla porzione residua del dente o a un eventuale impianto. 
 
Più corone protesiche possono essere unite insieme e – ancorate ai denti residui – permettono la sostituzione di denti mancanti. In questo caso si parla di ”Ponte”.
Si esegue una corona protesica quando il dente ha subito una forte perdita di sostanza – dovuta a carie, traumi, usura – ed è necessario ripristinare l’anatomia del dente.
Si esegue inoltre per migliorare la resistenza di denti che hanno subito trattamenti (es. devitalizzazione) che ne rendono la struttura dentale particolarmente fragile e quindi soggetti a frattura. 
 
Si esegue, talvolta anche su denti sani, ove non si possano realizzare impianti ossei, per la realizzazione di ponti per la sostituzione di denti mancanti. 
 
Può essere utilizzata, nel caso non siano indicate tecniche più conservative, al solo scopo di migliorare l’estetica del dente. (AIOP)
 
Nel nostro studio vengono prevalentemente utilizzate tecniche di protesi estetica, con capsule realizzate in ceramica senza struttura metallica (metal free).  Si possono realizzare anche ponti estetici in Zirconio-Ceramica, senza struttura metallica.
Protesi rimovibile
La protesi mobile riguarda ogni tipo di apparecchio rimovibile, dalla protesi totale (la classica “dentiera”), agli scheletrati (particolari protesi parziali rinforzate da uno scheletro di metallo e agganciate ai denti residui).
A proposito di protesi mobile…
Il problema delle protesi removibili instabili
Moltissime persone hanno difficoltà a mantenere stabile la propria protesi removibile, in modo particolare quella della mascella inferiore. Chi ha questo tipo di problema sa bene quanto sia frustrante avere una protesi che “balla”, non riuscire a mangiare determinati cibi e constatare l’inefficacia degli adesivi per protesi. Fortunatamente esiste un modo per far funzionare una protesi come si deve: occorre stabilizzarla con degli impianti.
I vantaggi di un intervento di stabilizzazione della protesi removibile sono molteplici:
  • Masticazione corretta, e quindi alimentazione e salute migliori
  • Migliora il modo di parlare e la sicurezza in sé
  • Aumenta il comfort riducendo le irritazioni del tessuto gengivale
  • Elimina i costi e gli inconvenienti degli adesivi per protesi
  • Spesso si può continuare a utilizzare la protesi removibile attuale
  • Procedura minimamente invasiva

Contattaci

Piani di cura personalizzati per soddisfare le esigenze di ogni nostro paziente!
Fissa il tuo primo appuntamento!

Indirizzo Via Enrico Cialdini 43
10138 Torino TO

Email studio@email.com